Ingegneria

Risultati concreti e semplificati 

SOLUZIONI EFFICACI PER LE VOSTRE STRUTTURE

ingegneria1

L’IMPORTANZA TECNICA
DEL PESO PROPRIO

La scelta di inserire elementi di alleggerimento a perdere all’interno del corpo di un solaio in calcestruzzo comporta importanti conseguenze, sia in termini statici grazie ad una sorta di effetto a cascata che si ripercuote sulle parti di struttura verticale e di fondazione dell’opera, sia in termini dinamici come riduzione delle componenti orizzontali degli sforzi determinati da una minore massa sollecitata.

La particolare forma e disposizione dei corpi a perdere proposti da Atlax permettono di garantire il mantenimento del reale comportamento a piastra del solaio così alleggerito, senza tracciare nervature incrociate nello stesso e senza portare evidenti riduzioni di rigidezze e delle capacità resistenti della sezione. Sono state condotte numerose analisi e sperimentazioni le cui risultanze sono certificate e liberamente fruibili.

PERCHÈ SCEGLIERE GLI ELEMENTI A RIMANERE DI ALLEGGERIMENTO ATLAX

RIDUZIONE DEL PESO

Diminuzione del peso proprio fino al 35% rispetto ad un solaio pieno di pari spessore, con evidenti vantaggi per la performance strutturale globale.

PORTATA BIDIREZIONALE

Aumento delle capacità statiche della portata bidirezionale dei solai a piastra, aumentando le luci possibili delle campate o la capacità portante.

FLESSIBILITÀ

Nessun ostacolo alle particolarità geometriche della pianta del solaio: lati o bordi inclinati o curvilinei, forometrie per cavedi o impianti, irregolarità strutturali.

COMPATIBILITÀ STRUTTURALE

Compatibile con le diverse tipologie strutturali e associabile a particolari metodologie di armatura dei solai a piastra quali la post-tensione.

Sistema tradizionale

Solaio tradizionale in latero cemento (formato da travetti e pignatte in cotto) o con lastre predalles a portanza monodirezionale che poggiano su graticci di travi sostenuti da maglie di pilastri.

Numero di piani

  • Interpiani più alti
  • Altezza totale dell'edificio maggiore dovute a solai di spessore più alti e alle travi di appoggio
  • Nel complesso il peso della struttura è più elevato dovuto a un maggiore numero di pilastri e a spessori di solaio maggiori e alle travi di appoggio
  • Più pesi scaricati sulle fondazioni con conseguente aumento del loro spessore

Cubatura

  • Vincoli architettonici dati dalle maglie dei pilastri più fitte vincolate al sostegno delle travi
  • Meno piani nel complesso

Fase costruttiva

  • Più pilastri in elevazione
  • Messa in opera delle travi di appoggio
  • Difficoltà di camminamento tra gli elementi orizzontali con rischio caduta
  • Movimentazione di più elementi costruttivi
  • Vincoli anche nella messa in opera degli impianti dato dallo spessore delle travi fuori spessore specialmente nel caso di impianti all'estradosso

1

2

3

Sistema ATLAX

Con il solaio Cobiax con portanza bidirezionale si ottiene una struttura monolitica, così definita perché realizzata con i medesimi materiali che legano gli elementi orizzontali e verticali.

Numero di piani

  • Interpiani di altezza minima
  • Altezza totale dell'edificio minore per spessori di solaio ottimizzati e nessuna trave di appoggio
  • Struttura meno pesante grazie all'eliminazioni totale delle travi e all'ottimizzazione degli spessori di solaio
  • Meno pesi scaricati sulle fondazioni con conseguente loro ottimizzazione

Cubatura

  • Volumi con ampi spazi interni
  • Ottimizzazione del numero dei piani

Fase costruttiva

  • Ottimizzazione degli elementi verticali
  • nessuna trave di appoggio
  • Massima sicurezza e libertà di movimento data la presenza di un cassero continuo
  • Movimentazione minima degli elementi costruttivi
  • Ottimizzazione della messa in opera degli impianti facilitata dall'assenza di travi fuori spessore

INVIA ORA IL TUO PROGETTO

ESEGUIREMO UNA VALUTAZIONE GRATUITA CON LA TECNOLOGIA ATLAX

Carica Progetto

  • Trascina i file qui oppure

Questo sito utilizza i cookie per fornirti i propri servizi. Continuando accetti l'uso dei cookie.